avant qu’il ne soit trop tard

grazie ai miei nemici, agli ex amici, e agli amici quando si sentivano tali
grazie a chi di me ha apprezzato le idee originali, il senso dell’umorismo ironico, la creativita’ innovatrice, lo spirito critico e l’innocente irriverenza
grazie a chi ha fatto fronte a le mie intemperanze, le mie lune storte, le lacrime di rabbia e gli strilli di furore
grazie a chi ha tollerato la sbadataggine e la pignoleria, i miei rifiuti ed i ritardi
grazie a chi ha rispettato i miei momenti difficili, a chi ha ascoltato i miei sfoghi con pazienza, a chi ha saputo fermarmi e tenermi stretta quando  il troppo era davvero troppo
grazie a chi si e’ fidato di me, a chi non ha messo in dubbio le mie parole, a chi mi ha ancora dato una chance quando tutti voltavano le spalle
grazie a chi ha saputo donarmi sincerità e affetto, a chi mi ha guardata negli occhi con tenerezza, a chi mi ha accarezzata gentilmente
grazie a chi mi ha dimostrato stima e solidarietà, chiede ancora il mio parere e tiene conto delle mie opinioni
grazie a chi ha creduto in me mettendomi davanti opportunità d’oro per il piacere di farlo
grazie a chi ha avuto cara la mia generosità e non l’ha poi pretesa
grazie a chi ha condiviso con me sogni, fantasie, visione ed immaginazione
grazie a chi farà pentire amaramente i miei assassini
grazie a chi si e’ fermato un’istante a pensare a me e mi ha cercata
grazie a chi ha ascoltato e poi risposto
grazie degli abbracci che dicono tutto
grazie a chi ha compreso il mio entusiasmo e l’offerta genuina del mio modo di aiutarli
grazie a chi non ha mai avuto voglia né bisogno di ingannarmi
grazie a chi mi ha coperto di attenzioni, anche quando non me ne rendevo conto o non le interpretavo nella corretta gratitudine
grazie a chi ha cercato di controllare la rivalità morbosa, a chi e’ riuscito a mandare giù il rospo dell’invidia, a chi ha domato la gelosia
grazie a tutti coloro che mi hanno fatta ridere, che mi hanno insegnato qualcosa di nuovo, e a coloro che mi hanno fatta riflettere
grazie ai miei genitori, alle mie sorelle e fratello,  ai nonni, a tutti i miei zii, zie e cugini per la grande famiglia che siamo stati
soprattutto grazie ai miei figli, Costanza e Rodolfo, per avermi benedetta con la loro presenza nella mia vita

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...