poteri forti, poteri occulti, poteri violenti

Nel 2005 salto’ fuori il caso del dr Death, un medico chirurgo di origine indiana, Jayant Patel, beccato nel QLD a sopprimere anziani. Il Bundaberg Base Hospital teatro di omicidi colposi, frutto di grossolana negligenza o progetto premeditato?

Fatto e’ che il procedimento giudiziario nelle diverse fasi ha finito poi per assolvere il chirurgo dalle accuse peggiori. Ho notato la forte rilevanza statistica di queste morti. Uno studio approfondito di queste morti ‘naturali’ potrebbe delineare una tipologia specifica. La selezione ‘naturale’ della specie colpisce persone con caratteristiche simili?

Per esperienza personale ho constatato che i dottori sono liberi di capire o meno i sintomi e di conseguenza formulare una diagnosi. Tra di loro, hanno un linguaggio criptico e ostentano regole che sembrano preservare ogni pubblicita’ della loro prestazione. Si difendono dicendo che gli errori sono possibili e che cercano di evitare di essere portati in tribunale ad ogni occasione. Un conto e’ la buona fede e il limite della preparazione, un’altro e’ la disparita’ di trattamento. Specie quando e’ voluta. Stessi sintomi e stesso medico a distanza di tempo trovano atteggiamenti del tutto diversi.

Il peggio e’ quando e’ evidente che ci siano resistenze. Nervosismo e accuse di paranoia di solito sono i tratti tipici. Mi e’ capitato di vedere un video sul caso di una donna libanese accesa attivista per la causa palestinese, Ophelia Haragli. Mi e’ sembrato di ascoltare la mia stessa esperienza. Sintomi chiari e forti, vita sana, dottori che le dicono che i suoi sintomi non esistono e che lei e’ paranoica. 2 anni e mezzo di tentativi di sfondare quel muro, finche’ era troppo evidente e hanno dovuto operarla. Nel mio caso e’ ben peggio. Il resoconto del medico e’ falso o fuorviante. Ho uno sfigmomanometro, ha sempre funzionato bene. E quando mi sento il cuore battere anormalmente e mi sento svenire, i valori sono incredibilmente sballati. Li ho visti anche al pronto soccorso con la loro macchina, ma poi sulla lettera di dimissioni scrivono che e’ tutto normale. Ci vai a discutere, come fai a dire che e’ normale? e se cambiano e’ solo in peggio. 7 volte ha cambiato versione e ogni volta era piu’ fasulla.

Quindi ti viene da pensare seriamente al potere che si ha dall’altra parte. Non ti sparano, come nei film. Fanno finta che tu stia benissimo o che abbia chissa’ che di astruso. Come quando anticorpi ANA alti e presenti sono ignorati completamente. Ma ti mandano dal reumatologo. A fare che? se hai evidenti sintomi di sofferenza epatica, come unghie bianche, ulcere inguaribili per mesi, dolori acuti al fegato (che si solito non fa male a meno che non sia in uno stato gravissimo) perche’ li ignorano?

Ho presentato reclamo, nessuna risposta. Se non: un medico non e’ obbligato a curarti cercatene un’altro. Gia’ ma il diritto alla salute? e la duty of care al pronto soccorso? che fine hanno fatto? ecco cosa fa davvero paura. Chi si comporta cosi’ con arroganza e determinazione sa di essere protetto. Esiste dunque un sistema che decide chi vive e viene curato e chi muore? i fatti parlano da sé. Se sei isolata e la notizia della tua situazione non trova eco in chi conta, la gente normale si volta dall’altra parte, per paura o per ignoranza. Se lo sara’ meritato visto che e’ cosi’. E il concetto di merito, come al solito e’ molto relativo. Simpatia o antipatia da parte di chi decide.

Such is life le ultime parole di Ned Kelly. I wonder quali saranno le mie.  

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...