Dov’e’ finita la Destra Italiana?

La dispersione della Destra in Italia, la frammentazione che l’ha travolta, soprattutto considerando che aveva conquistato ogni potere, non e’ necessariamente un conflitto interiore tra personalita’ e protagonismi, detto anche un Berlusconi imperatore versus gli alleati frustrati. Il marketing politico puo’ farti vincere un’elezione, ma e’ solo la coerenza che ti garantisce la stabilita’ . Puoi inventare le promesse piu’ accattivanti e gli slogan piu’ orecchiabili, ma la vera forza coesiva non e’ il nostalgismo di un patrimonio storico e culturale o l’obbedienza al capo assoluto per necessita di sopravvivenza.
Un popolo cresce quando ci mette quel qualcosa in piu’.
Quando l’impegno non e’ gravoso ma gioia di contribuire ad un progetto nobile. E ci si esalta solo quando l’azione e’ coerente con gli ideali professati.
L’assertivita’ di un popolo nasce dalla convinzione ferma di avere una missione da assolvere, di essere sul sentiero della ricerca di una destinazione lungimirante, di credere che il beneficio futuro sara’ di gran lunga superiore al costo attuale.
Quale scopo tira tanto? ebbene non e’ la meta ma il percorso, non e’ lo sbarco sulla Luna e’ la convinzione che quello sbarco sia importante.
E’ il valore che noi attribuiamo ad un certo scopo.
Cosa ha per noi valore?
Ecco cosa ha disgregato. La confusione su cosa abbia valore. E ancora di piu’ la mancanza di determinazione di praticare con coerenza i valori enunciati. Senza coerenza non esiste valore.
Inutile appellarsi al vicino deluso, dai abbiamo lo stesso patrimonio storico e culturale rimettiamoci insieme.
Quando si parla di patrimonio e’ tale solo se si dimostra di viverlo con coerenza.
Quando si lancia una battaglia valoriale la si perde solo se Muzio Scevola non e’ disposto a rischiare di perdere la propria mano quando sbaglia. O la poltrona su cui siede. Il valore e’ tale ed e’ vero solo se la sua forza e’ piu’ potente dello status quo.
Ogni epoca ha i propri valori, la cultura cambia per influenze ambientali in rapporto alle esigenze contingenti, ma l’unica costante creativa nella storia dell’umanita’ e’ il tesoro della coerenza.
E per una guida non c’e’ carisma, non c’e appeal, non c’e’ seguito se non c’e’ coerenza.
Il Potere lo si vive capaci di gestirlo alla luce del sole, quello che richiede tenebre per operare non e’ un potere che si possa amare e tantomeno seguire in capo al mondo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...